Storia di Binago

Le origini Il nome di Binago compare per la prima volta, sia pure circondato da molte incertezze, in un documento redatto attorno all’anno 774. Si tratta di un atto di vendita in cui viene citata una località a nome Bionaco o Bionago. Il documento, però, non contiene alcun esplicito riferimento al paese. Bisogna attendere ancora tre secoli per trovare un chiaro indizio riguardante un abitato a nome Binago. In una memoria riferita a un accordo stipulato fra Guido, arcivescovo di Milano, e il con- te Rodolfo del Seprio, in una data compresa fra il 1045 e il 1071, si fa riferimento a un podere nella pieve di Varese, nel luogo detto Binago. Sembra che i conti del Seprio pos- sedessero dei beni in quel villaggio. Suscita qualche dubbio però la collocazione territo- riale: Binago doveva infatti essere già allora compresa nella pieve di Appiano e non in quella vicina di Varese. Potrebbe trattarsi di un caso di omonimia; può darsi quindi che esistesse, alla fine dell’XI secolo, un’altra località denominata Binago di cui si è in segui- to perduta memoria, oppure che ci si trovi di fronte a una svista nell’indicazione del ca- popieve; errori del genere, del resto, furono abbastanza frequenti. Una testimonianza sicura e assai più ricca ci viene fornita da una fonte storica che narra alcune vicende della prima metà del secolo successivo, quando anche il piccolo paese di Binago venne drammaticamente coinvolto nella guerra che vide Milano schierarsi contro Como.

 Scarica l'intero documento

Accesso Utenti

Pro Loco Binago

Sede: via S. Maria, 31 - 22070 Binago (CO)
Codice Fiscale: 95015920135
Partita IVA: 01747800132
e-mail: info@prolocobinago.it

Contatti